NeraNewsNews in evidenzaPrimo Piano

Aggressione al cimitero di Catania, picchiati dipendenti della multiservizi

Catania – Picchiati due dipendenti della Multiservizi al cimitero di Catania.

Nonostante l’episodio avvenuto in via del rotolo,  che ha visto come protagonista l’ispettore della polizia Municipale Licari, non si arrestano i cadi di violenza.

A rendere nota la vicenda è il sindaco metropolitano di Catania tramite immagino post sulla propria pagina di Facebook:

“Due dipendenti della Multiservizi sono stati picchiati da alcune persone al Cimitero di Catania. Un nuovo episodio di violenza dopo la vile aggressione all’ispettore di polizia Luigi Licari lo scorso 2 settembre in via Del Rotolo.”, scrive Bianco.

“Un nuovo, grave, inaccettabile episodio di violenza verso dipendenti comunali che volevano far rispettare le regole!
A seguito dell’allerta meteo che segnalava il rischio di fortissimi venti anche a Catania, con rischio di caduta rami, ho emesso una ordinanza con chiusura nel pomeriggio di ieri dei Parchi cittadini e del Cimitero. Proprio al #Cimitero due dipendenti della Catania Multiservizi che stavano facendo rispettare l’Ordinanza, sono stati selvaggiamente #aggrediti da alcune persone che non volevano uscire. Domattina i vertici di Multiservizi su mia precisa direttiva, presenteranno denuncia. Spero che anche stavolta i responsabili siano individuati. È difficile far rispettare le regole nella nostra città. Una minoranza arrogante e #incivile resiste e reagisce ma con l’aiuto delle forze di polizia e della Magistratura ce la faremo!”

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Close