CronacheNews

Il rettore alle facoltà “evitiamo incontri sul referendum” ma invita Renzi

Puta caso a soli 20 giorni dal referendum costituzionale viene inaugurata un’importante struttura dell’Università di Catania, le Torri biologiche “Ferdinando Latteri”.

Il rettore Giacomo Pignataro aveva invitato Renzi all’inaugurazione in occasione della firma del patto per Catania, allora il premier era stato vago con un “vedremo”. Ma oggi la sorpresa, il presidente del Consiglio sarà presente. Forza del referendum che porta il presidente ad inserire la tappa delle torri al primo posto in un mini tour siciliano al cardiopalma che inizia oggi e si concluderà domani dopo aver raggiunto 5 città e aver partecipato a ben 9 manifestazioni.

La presenza del premier all’inaugurazione potrebbe anche essere opportuna visto che la struttura è stata finanziata dal Ministero ma l’ateneo si sarebbe anche accontentato del ministro competente o di un sottosegretario. Tant’è, ben venga Renzi, in tempo di referendum.

Se non fosse che una circolare a firma del Magnifico Rettore Giacomo Pignataro, datata 2 novembre, invita tutti i direttori e i presidente dei dipartimenti (facoltà NdR) a non autorizzare alcun incontro o dibattito in tema di referendum “salvo nei casi in cui vengano garantiti il contraddittorio e la piena equidistanza dalle diverse posizioni politiche con la presenza di tecnici ed esperti della materia.”

La circolare del Rettore
La circolare del Rettore

Suona come un’elegante divieto cui evidentemente bisogna attenersi.

Notariamente Giacomo Pignataro si è dimostrato vicino all’ambiente renziano con il fratello Franco ex sindaco PD di Caltagirone. Memorabile poi quel giorno in cui il Rettore intervenne per zittire uno studente che a Catania riuscì a mettere all’angolo Maria Elena Boschi, autrice proprio della riforma costituzionale che si voterà il 4 dicembre.

Piganataro non autoriza dibattiti e incontri sul referendum a meno che non sia garantito il contradditorio ma oggi all’inauguarazione delle Torri biologiche sarà presente proprio Renzi. Non sarà certo una manifestazione per il Sì però…

Articolo correlato Le tappe del tour di Renzi

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

Mantide religiosa la sua presenza preannuncia la carestia… 14 anni di giornalismo, ma ci tiene a precisare che è molto giovane. Fuma come il comignolo di una ciminiera eppur si vanta di non puzzare ma di odorare di Arancio Amaro. Porta la mini (perché pensa di avere delle belle gambe) anche quando inforca il suo ipad ed insegue un intervistato. È l’incubo di almeno due presidenti della regione siciliana eppure i gossip le affibbiano una insana passione per uno di essi che lei non smentisce. Una penna sulla destra ed un biberon sulla sinistra; digita sulla tastiera e cerca di cambiar pannolini (l’impresa non sempre le riesce bene). Ama la satira, monta video da gran maestro e a furia di schezarci sopra si è beccata almeno 10 querele e 3 rinvii a giudizio. Ai suoi lettori chiede, qualora finisse in carcere, di portarle sigarette, sushi e sangele. Laureata in scienze giuridiche ha presentato una tesi in diritto ecclesiastico sui pax ed il suo relatore per protesta ha preferito non presentarsi alla discussione.

Potrebbe interessarti anche

Close